Artdiscount - dal 1995 mercanti e collezionisti d'arte.
Con molta passione e molta curiosità, pronti a soddisfare una ristretta cerchia di arthunters, ovviamente inappagati come noi.
Con un obiettivo: valorizzare artisti, illustratori, designer, fotografi del '900, spesso lontani dalle solite scelte.
Con uno sguardo che spazia in tutti gli ambiti dell'arte, con una particolare attenzione al disegno in tutte le sue forme, ai bozzetti, alla fotografia.
Con un budget definito, sempre compreso tra i 50 e i 5000 euro. Come vedete, a volte basta poco per essere un po' più felici.

Nota di navigazione: terminata la pagina, consultare POST PIU' VECCHI

domenica 25 dicembre 2011

Herbert Zangs, l'altra faccia di Piero Manzoni

Dimensioni 64 x 75 - su supporto originale. Firmata. priva di autentica, ma chiaramente attribuibile a Herbert Zangs.
proveniente dalla Germania

Herbert Zangs (1924 - 2003) è considerato uno dei maggiori pittori tedeschi degli anni '60 dove, parallelalemente a Piero Manzoni sperimentò una tecnica molto simile agli Achrome., lavorando sul colore pieno e sui materiali, arrivando dipingere addiritura con i tergicristalli.

Spirito irrequieto, presto servizio militare nell'Air Force e venne preso prigioniero. Compagno di accademia di Beuys ha sperimentato sin dagli anni '50, anticipando molti dei movimenti artistici del decennio successivo. Ha attraversato il mondo, collegando anche la sua arte ai suoi viaggi, e molte opere sono andate disperse.
Ha partecipato a Document 6 a Kassel. Le sue opere sono conservate nei maggiori musei del mondo, con una particolare raccolta preso Berlin, Staatliches Museum Kunstbibliothek.

Nessun commento:

Posta un commento